Welcome!

Benvenuti in queste pagine dedicate a scienza ed arte. Amelia Carolina Sparavigna

Saturday, January 8, 2011

Angioplastica coronarica

"L’angioplastica consente di ristabilire il flusso del sangue al cuore, riaprendo le coronarie ristrette per la presenza di placche aterosclerotiche, senza bisogno di aprire lo sterno con un intervento chirurgico, come si fa nei by-pass, ma arrivando direttamente ai vasi ostruiti risalendo lungo un’arteria perforata attraverso la pelle."..."A metà degli anni ottanta si pensò di inserire nell’arteria, di solito dopo averla dilatata col palloncino, un cilindro cavo formato da una retina metallica che si apriva impedendo che il vaso si restringesse di nuovo. Questo strumento, che viene lasciato in quella posizione al termine della procedura, è detto stent". ..."A metà degli anni novanta nascono i cosiddetti stent medicati, retine metalliche identiche alle precedenti ma ricoperte di un farmaco che viene rilasciato apoco a poco e che riduce la proliferazione delle cellule responsabili del restringimento all’interno del canale."