Welcome!

Benvenuti in queste pagine dedicate a scienza ed arte. Amelia Carolina Sparavigna

Thursday, December 7, 2017

Il giovane Leonardo ed il Salvator Mundi

Nel 2009, Piero Angela aveva rivelato in una trasmissione televisiva della RAI che esisteva un autoritratto di Leonardo da Vinci nascosto tra le pagine del suo Codice del Volo degli Uccelli. In una pagina del Codice, sotto la scrittura di Leonardo, si intravede un disegno. Quella sera, vista la trasmissione, avevo elaborato un programma digitale per rimuovere dall'immagine la scrittura (discussione al link https://arxiv.org/abs/0903.1448 , successivamente avevo ancora migliorato la resa dell'autoritratto ( https://arxiv.org/abs/1111.4654 ). Una volta ripulita l'immagine, ci appare il ritratto di un uomo che presenta notevole somiglianza con l'autoritratto di Leonardo che si trova alla Biblioteca Reale di Torino. L'autoritratto nel Codice del Volo ci mostra però il bel volto di un uomo giovane. Ebbene, possiamo usarlo per un interessante confronto con un dipinto bellissimo di Leonardo, il Salvator Mundi.

 

E' di oggi la notizia che il dipinto sarà esposto al Louvre di Abu Dhabi.
Per confrontare i due volti è necessario prendere l'immagine del Salvator Mundi e ruotare leggermente il ritratto. Esiste un software che permette di fare questo, come ho discusso in  http://www.philica.com/display_article.php?article_id=1168 .
 Ecco che cosa si ottiene. I quattro pannelli a sinistra mostrano il Leonardo giovane dal Codice del Volo. I due pannelli a destra mostrano il Salvator Mundi e il Leonardo giovane, leggermente ruotato per avere la stessa posizione del viso.


Dopo questo confronto, mi piace immaginare che mentre dipingeva il Salvator Mundi, Leonardo guardava la sua immagine riflessa nello specchio.