Welcome!

Benvenuti in queste pagine dedicate a scienza ed arte. Amelia Carolina Sparavigna

Thursday, June 30, 2011

An ancient Egyptian federation

E il faraone inventò lo Stato federale, by Aristide Malnati
"Il federalismo ha avuto la prima manifestazione storica nell’Antico Egitto. ... è la conclusione dell’analisi degli elementi archeologici e storici, emersi in 30 anni di scavo sistematico sul sito di Balat, capoluogo dell’Oasi di Dakhla (200 Km a Ovest dell’odierna Luxor) durante il regno dei sovrani della VI Dinastia (2300-2200 a. C.); scavo condotto dall’archeologo francese Georges Soukiassian alla testa di un’équipe internazionale." Balat  è il più antico abitato egizio giunto fino a noi. "A Balat sono state rinvenute imponenti vestigia di quello che fu il fulcro del potere della regione più ricca d’Egitto, in particolare (ma non solo) durante la VI Dinastia. Qui risiedevano e facevano il bello e cattivo tempo i Governatori di tutta l’Oasi ... Godevano di forte autonomia e di reale possibilità di incidere anche in decisioni di politica nazionale. ... Se passiamo poi alla necropoli per l’eterno riposo dei, diremmo oggi, Presidenti della regione, il quadro della venerazione, in cui erano tenuti, si completa: ognuno fu sepolto in una mastaba, un’imponente sepoltura a sviluppo sotterraneo (quasi una piramide rovesciata), che sfociava nella camera funeraria superbamente affrescata con scene".
More
http://www.avvenire.it/Cultura/faraone_201106301208149670000.htm

As reported by Aristide Malnati, federalism had been developed for the first time in the ancient Egypt. This is a conclusion after analysis of archaeological and historical elements, lasted for 30 years during the systematic excavations on the site of Balat, Dakhla Oasis (200 km due west of Luxor). The period was that of the Sixth Dynasty (2300-2200 BC). The excavation is lead by the French archaeologist Georges Soukiassian.
Balat is considered the oldest Egyptian village. It was the most powerful center in one of the richest regions in Egypt, particularly during the Sixth Dynasty. Here lived the Governors of Oasis, having wide autonomy from the king and a real possibility to influence the decisions of the national policy.