Welcome!

Benvenuti in queste pagine dedicate a scienza ed arte. Amelia Carolina Sparavigna

Friday, January 7, 2011

Buddha - Tibet


Museo Arte Orientale, Buddha Shakyamuni, Rame dorato e pigmento azzurro, Tibet centrale, XIII sec.

Il Museo d'Arte Orientale di Torino ha una sezione dedicata alla regione Himalaiana, ricca di reperti provenienti dal Tibet. Buddha Shakyamuni siede nella posizione del loto. La spalla destra scoperta, un sottile panneggio ricade sulla sinistra dopo aver fasciato il busto. Il collo ha le tre pieghe di bellezza. Busto slanciato e spalle larghe e arrotondate. Viso ovale che si allarga in alto nella fronte spaziosa. Gli occhi si estendono verso le tempie con le palpebre abbassate a caratterizzare uno sguardo interiore. Questa immagine del Buddha venne creata per un monastero Tibetano, anche se risente della tradizione della scultura nepalese, nella fusione in rame e la ricca doratura al mercurio.


Museo Arte Orientale, Buddha del Paradiso d'Oriente, Fusione in rame con tracce di oro freddo, Tibet centrale, XIV secolo

La statua mostra il Buddha del Paradiso d'Oriente nel momento della tentazione del Buddha Shakyamuni da parte di Mara e la sua incrollabile decisione di raggiungere l'Illuminazione. Il Budha siede su una doppia corolla di loto culminante in un filare di perle, con la mano sinistra nell'atteggiamento della meditazione e con la mano destra che sfiora il suolo nel gesto che chiama la Terra a testimone del diritto maturato in infinite vite precedenti.